> Sala stampa > MONTEZEMOLO NUOVO PRESIDENTE FIEG
  


MONTEZEMOLO NUOVO PRESIDENTE FIEG
Montezemolo nuovo Presidente Fieg

L’Avv. Luca Cordero di Montezemolo è stato eletto oggi Presidente della Fieg per acclamazione.

L’elezione del Presidente è stata preceduta da un breve discorso del Presidente uscente, Mario Ciancio Sanfilippo, che riferendosi al suo quinquennio di presidenza della Fieg ha detto: “Sono stati anni di grande impegno ma anche di grande soddisfazione. Quasi tutti gli obiettivi che mi ero prefisso sono stati raggiunti e ciò lo si deve alla collaborazione dei tanti editori che, nei diversi organi della Fieg, hanno assicurato il loro decisivo contributo al servizio dell’intera categoria.”

Parole di apprezzamento il Presidente uscente ha riservato per la struttura della Fieg, per la sua competenza e per la sua professionalità.

Concludendo il suo discorso il Dr. Ciancio Sanfilippo ha sottolineato il valore dell’unità della Federazione e della unitarietà della sua azione. “Si tratta” – egli ha detto – “di un patrimonio che ho cercato di salvaguardare con ogni sforzo e che consegno al nuovo Presidente come il patrimonio più importante di questa Federazione”.

L’Avv. Luca Cordero di Montezemolo, nel ringraziare l’Assemblea per l’elezione ha aggiunto: “la Fieg viene da cinque anni molto importanti, forieri di frutti e risultati. Sono molto contento del consenso unanime di oggi e sono convinto che ci siano i presupposti per fare un buon lavoro''. Presupposti, ha chiarito il neo Presidente, che si basano proprio sui risultati degli ultimi cinque anni di gestione. ''Gli ultimi anni - ha sottolineato - sono stati lo zoccolo duro e questo ci permette di guardare avanti e di seguire un progetto ambizioso che tenga conto di tante nuove realtà, di guardare anche a sempre più forti legami internazionali e anche di tenere conto delle varie esigenze e delle diverse realtà all' interno della Fieg''. ''Penso - ha chiarito Montezemolo - ai quotidiani, ai periodici, ai grandi e piccoli giornali, ai new media, a Internet: sono tutte cose su cui dobbiamo riflettere. Per questo dico: identifichiamo degli obiettivi, meglio pochi ma condivisi e da perseguire con decisione piuttosto che fissare una lunga serie di obiettivi, che finirebbero per restare solo nel discorso inaugurale''.

Roma, 28 maggio 2001


  
Utente
Password  

 
 
 
 
 



















































































































































































































































































































Copyright 2006 Federazione Italiana Editori Giornali - Tutti i diritti riservati     Realizzazione Marco Cascioli per StephenSoftware S.r.l.     Web designer Felipe Risco     Migliore visualizzazione con risoluzione 1280x1024